Ad Agostino Re Rebaudengo, Presidente di Elettricità Futura, la delega ‘idrogeno’ in Confindustria Energia

Sono state assegnate le deleghe ai nuovi Vicepresidenti di Confindustria Energia: quella riguardante l’idrogeno è andata ad Agostino Re Rebaudengo, Presidente di Elettricità Futura, mentre Gianni Murano, Preidente di Unem (Unione Energie per la Mobilità), ha reicevuto la delega alla riconversione industriale e Fabio Dubini, Presidente di Proxigas (Associazione Nazionale Industriali Gas), quella alle infrastrutture

“Nel percorso di transizione energetica, risulta centrale per Confindustria Energia investire nelle potenzialità di tutta la filiera energetica, nuova e tradizionale, restituendo prospettive di crescita e di sviluppo industriale orientate verso la stabilità e la sicurezza energetica” ha dichiarato il Presidente di Confindustria Energia, Guido Brusco. “Quanto più è difficile coniugare le esigenze di decarbonizzazione con il bisogno di energia e di sicurezza energetica, tanto più è necessario per il nostro Paese adottare un approccio pragmatico e olistico al problema. Abbiamo bisogno di investire su soluzioni che massimizzino l’efficacia e l’efficienza, che tengano conto dell’evoluzione delle tecnologie e che considerino tutte le fonti energetiche disponibili. Processi produttivi in evoluzione che insieme alla crescente integrazione delle reti al livello europeo accelerano fenomeni che richiedono un’evoluzione delle modalità di governo delle infrastrutture strategiche di produzione, trasmissione e distribuzione dell’energia attraverso una forte componente digitale”.