Air Liquide ottiene un contratto in Corea del Sud per un impianto di idrogeno liquido

Air Liquide Engineering & Construction – parte della corporation francese Air Liquide – ha firmato un accordo con Doosan Heavy Industries per la costruzione di un impianto di idrogeno liquido a Changwon, in Corea del Sud, finalizzato a supportare lo sviluppo della mobilità sostenibile nel Paese.

Nell’ambito del contratto, il gruppo transalpino fornirà un sistema di liquefazione dell’H2 che verrà installato nel nuovo sito produttivo. Lo stabilimento di Doosan sarà in grado di produrre 5 tonnellate di idrogeno liquido al giorno, che – a partire dal 2023 – servirà ad alimentare una rete nazionale di stazioni di rifornimento.

Il Governo di Seoul ha varato un piano che prevede la costruzione di almeno 310 stazioni per il rifornimento di idrogeno ai mezzi stradali entro il 2022, per servire oltre 67.000 veicoli alimentati ad H2.

“Siamo orgogliosi di collaborare con Doosan e di contribuire alla costruzione di questo nuovo impianto di idrogeno liquido in Corea del Sud, che contribuirà alla transizione del Paese verso un’economia low-carbon” ha commentato David Maloney, Vice President and Chairman of Air Liquide Engineering & Construction. “Grazie alla nostra esperienza di oltre 50 anni nel campo dell’idrogeno, siamo in grado di fornire ai nostri clienti tecnologie e soluzioni all’avanguardia per progetti che possono contribuire allo sviluppo della mobilità sostenibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.