Altra gara di SVAP (Valle d’Aosta) per 2 bus alimentati a idrogeno

SVAP (Società Valdostana Autoservizi Pubblici) ha pubblicato – in Gazzetta Ufficiale Europea e anche sul suo sito internet – un bando relativo alla fornitura di “2 autobus alimentati ad idrogeno destinati al servizio di Traporto Pubblico Locale” e finanziati dal “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) – Missione 2 – Rivoluzione verde e transizione ecologica – Componente 2 – Transizione energetica e mobilità sostenibile – Ambito di intervento M2C2.4: sviluppare un trasporto locale più sostenibile – Investimento 4.4: Rinnovo flotte bus, treni verdi – Sub-Investimento 4.4.1: bus. Finanziato dall’unione Europea – Next Generation EU”.

Nulla di strano, se non il fatto che la società valdostana aveva già pubblicato un bando identico lo sorso ottobre, i cui contenuti erano in tutto e per tutto sovrapponibili a quelli del bando attuale, compreso il valore del contratto pari a 1,14 milioni di euro complessivi. A differire è ovviamente la scadenza per presentare le offerte: 24 novembre nel primo caso, 20 dicembre nel secondo.

Non è chiaro (poiché questo non viene precisato da nessuna parte nella documentazione ufficiale, né comunicato in altro modo da SVAP) quindi se si tratti di una nuova procedura per 2 ulteriori mezzi, o se invece sia la seconda edizione dello stesso bando, dopo che il primo si era concluso senza esito. Anche se, a giudicare dalla perfetta identità di tutti i dettagli, risulta probabile l’ipotesi di una nuova gara per gli stessi 2 bus a idrogeno.