Amazon testa a Londra, in situazioni di operatività reali, un veicolo commerciale a idrogeno della canadese First Hydrogen

L’azienda canadese First Hydrogen Corp ha completato con successo, in partnership con Amazon, un test operativo effettuato in Gran Bretagna su uno dei suoi veicoli commerciali leggeri a fuel cell alimentati a idrogeno (hydrogen-powered-fuel-cell vehicle – FCEV).

Durante la sperimentazione, che si è svolta a Londra per le consegne cosiddette di ‘ultimo miglio’, il mezzo ha percorso 535 Km consegnando 3.462 pacchi nel corso di 1.547 soste. La stessa Amazon – assicura First Hydrogen in una nota – ha confermato le positive performance del furgone durante il test, tramite cui sono stati raccolti dati utili che verranno utilizzati dal produttore per migliorare ulteriormente l’efficienza del veicolo.

Sulla base del successo di questi primi impieghi sperimentali, nell’ottica di sviluppare il suo modello hydrogen-as-a-service e consolidare partnership con operatori logistici, First Hydrogen prevede di estendere questo tipo di sperimentazioni sul campo in diverse location in Europa e in Nord America.

Dorante il test londinese i tecnici del Data Science Team di Amazon hanno monitorato il comportamento del mezzo, sfruttando le metriche di dati reali derivanti dall’operatività in un conteso che prevede numerose soste e ripartenze. Da questa osservazione è emerso che il mezzo a fuel cell di First Hydrogen ha raggiunto un range di autonomia di 397 Km, ma i progettisti dell’azienda canadese sono convinti di poter presto arrivare a 450 Km.