American Airlines acquisterà da ZeroAvia 100 motori per aerei alimentati a idrogeno

American Airlines ha annunciato di aver definito con ZeroAvia (di cui è azionista) un accordo di acquisto condizionato per 100 sistemi di propulsione a idrogeno per aerei destinati ad equipaggiare velivoli attivi su tratte regionale. Parallelamente, dando seguito al primo investimento fatto nel 2022, la compagnia americana ha aumentato la sua partecipazione nella start-up britannica sottoscrivendo una quota del nuovo round di raccolta di capitale.

ZeroAvia già da diversi anni sta sviluppando motori elettrici equipaggiati con fuel cell alimentate ad H2 per applicazioni nel campo dell’aviazione. Attualmente sta sperimentando in volo un prototipo di propulsore per un aereo a 20 posti e sta progettando un sistema destinato a velivoli di maggiori dimensioni, come i Bombardier CRJ700 che American Airlines opera su alcune rotte regionali.

“Portare avanti un percorso di transizione energetica dell’aviazione civile richiede investimenti in tecnologie promettenti, inclusi sistemi di propulsione alternativi” ha commentato Robert Isom, CEO di American Airlines. “Questo annuncio contribuirà ad accelerare lo sviluppo delle tecnologie necessarie ad alimentare la nostra industria e conferma il nostro impegno per diventare una linea aerea sostenibile”.

L’investimento e l’impegno ad acquistare 100 motori a idrogeno contribuiranno al raggiungimento dell’obbiettivo di American Airlines di diventare carbon-neutral entro il 2050. “La firma di questo accordo di acquisto e l’ulteriore investimento da parte di American Airlines supportano la nostra missione di sviluppare sistemi di propulsione per aerei a basse emissioni e confermano che stiamo procedendo nella direzione giusta lungo la nostra roadmap tecnologica” ha aggiunto Val Miftakhov, fondatore e CEO di ZeroAvia.