Anche il RINA annuncia il suo ingresso in Hydrogen Europe

Un’altra big italiana ha annunciato il suo ingresso in Hydrogen Europe, associazione europea che riunisce a livello continentale molti dei principali player attivi nella filiera dell’H2.

Si tratta del RINA, gruppo basato a Genova ma attivo a livello mondiale nella certificazione e nella consulenza ingegneristica, già da tempo attivo nel settore idrogeno e promotore di alcuni importanti progetti a livello europeo.

“In linea con il nostro impegno nell’ambito della transizione energetica verso un futuro zero-carbon – spiega l’azienda in una nota – RINA ha aderito a Hydrogen Europe. Insieme a più di 200 stakeholder attivi nella promozione di tecnologie energetiche pulite e sostenibili, siamo diventati così parte di una community di player che lavorano per accelerare l’adozione dell’idrogeno e delle fuel cell nell’economia europea”. “Con lo scopo di contribuire alla creazione di una società a ‘zero-emission’ il prima possibile – scrive ancora il RINA – il nostro gruppo è in grado di fornire soluzioni basate sull’idrogeno ad un ampio range di industrie e di offrire una competenza utile a valorizzare i propri asset ad ogni tipo di organizzazione. Siamo in grado di combinare innovazione, sicurezza e sostenibilità a supporto delle aziende lungo l’intera catena del valore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.