Anche Sunfire si concentrerà solo sugli elettrolizzatori: annunciata la cessione del business delle fuel cell

Come ha già fatto McPhy – definendo la vendita ad Atawey della divisione dedicata alle stazioni di rifornimento – e come sta pensando di fare Nel – al lavoro su alcune ipotesi di spin off del business delle refueling station – anche Sunfire ha deciso di concentrarsi esclusivamente sulla produzione di elettrolizzatori, annunciando lo scorporo e la successiva cessione della sua controllata dedicata alle celle a combustibile.

Come si legge in una nota, l’azienda tedesca ha sviluppato fin dall’inizio in parallelo le due tecnologie, elettrolisi e fuel cell, ritenute entrambe strategiche per la decarbonizzazione, ma nell’attuale contesto di mercato, pur avendo entrambi grandi potenzialità di sviluppo, questi due business – nell’opinione di Sunfire – richiedono approcci differenti.

Per questo la società ha deciso di cedere Sunfire Fuel Cells GmbH, con base a Neubrandenburg, al suo fondatore e attuale Managing Director Matthias Boltze, che continuerà a guidarla come entità autonoma, con il nuovo nome di ‘new enerday’.

“Ristrutturando il nostro assetto societario, ora entrambe le società potranno sviluppare la loro organizzazione in modo più efficace per affrontare le sfide proprie dei rispettivi mercati” ha spiegato Nils Aldag, CEO di Sunfire. “Ora l’obbiettivo di Sunfire è quello di allocare tutte le risorse disponibili a sostegno dello sviluppo degli elettrolizzatori, in particolare in relazione alla tecnologia alcalina ad alta pressione e a quella SOEC ad alta temperatura. Nel frattempo, a Neubrandenburg, new enerday si focalizzerà sui sistemi di fuel cell. E noi auguriamo al suo team il meglio”.

Matthias Boltze, Managing Director prima di Sunfire Fuel Cells e ora di new enerday, ha aggiunto: “Non ci saranno cambiamenti di rilievo per i nostri clienti: le garanzie e i servizi post-vendita rimarranno gli stessi. Siamo molto motivati a sviluppare ulteriormente il business delle fuel cell lavorando insieme ai

nostri partner”.

Pur diventando due entità separate e completamente autonome, Sunfire e new enerday continueranno a collaborare nello sviluppo tecnologico e nel procurement, sfruttando i benefici derivati dalle sinergie tecnologiche che si potranno creare.