Ballard Power Systems fornirà a Siemens Mobility le fuel cell per i treni a idrogeno Mireo Plus H

L’azienda canadese Ballard Power Systems ha annunciato di aver ricevuto da Siemens Mobility un ordine relativo alla fornitura di 14 moduli di fuel cell da 200 kW destinati ad equipaggiare 7 treni passeggeri a idrogeno Mireo Plus H.

La consegna delle celle a combustibile è prevista nel corso del 2023, un anno prima dell’entrata in attività dei convogli, che inizieranno ad operare sulla linea Berlino-Brandeburgo nel 2024.

Contestualmente a questo primo ordine, Siemens e Ballard hanno firmato anche una lettera d’intenti relativa alla fornitura di altri 200 moduli di fuel cell, per una capacità complessiva di 40 MW, nei prossimi 6 anni. Anche in questo caso componenti destinate ai treni a idrogeno Mireo Plus H prodotti dal gruppo tedesco Siemens.

“Questo accordo costituisce una pietra miliare per la nostra già consolidata collaborazione con Siemens Mobility e nel percorso di decarbonizzazione del trasporto in Europa” ha commentato David Mucciacciaro, Chief Commercial Officer di Ballard. “Le nostre fuel cell sono la soluzione ideale per rispondere alle necessità dei treni passeggeri a idrogeno di Siemens Mobility”.

“Per raggiungere i target di decarbonizzazione sarà fondamentale aumentare la quota di trasporto ferroviario. Il nostro primo ordine per treni a idrogeno renderà possibile il trasporto ferroviario a zero emissioni su rotte non elettrificate in Germania” ha aggiunto Jochen Steinbauer, Platform Director H2 Technologies di Siemens Mobility. “Il nostro Mireo Plus H è un treno a idrogeno di ultima generazione, dotato di tecnologie all’avanguardia, di una grande autonomia e di ottime capacità di accelerazione e definirà un nuovo standard nell’ambito del trasporto passeggeri a zero emissioni”.