Birol (IEA): “Elettrolizzatori per idrogeno e batterie al litio i game-changer dell’industria energetica”

“Gli elettrolizzatori per la produzione di idrogeno green e le batterie al litio saranno due game-changers sia nel contesto europeo che a livello globale”, ragion per cui Fatih Birol, il Direttore Esecutivo della International Energy Agency (IEA), ha definito “benvenuti gli sforzi della Commissione Europea per accelerare l’innovazione e la commercializzazione in queste due aree chiave”.

Giudizio, evidentemente positivo, che Birol ha espresso durante la presentazione – avvenuta alla presenza del Commissario europeo all’energia Kadri Simson – dell’ ‘European Union 2020 – Energy Policy Review’, report recentemente divulgato in cui l’agenzia basata a Parigi delinea una serie di valutazioni e raccomandazioni “per aiutare – si legge in una nota ufficiale – l’UE a raggiungere i propri obbiettivi al 2030 per le emissioni di gas serra, le rinnovabili e l’efficienza energetica, come anche i target di decarbonizzazione di lungo termine”.

E la prima di queste ‘raccomandazioni’ della IEA è quella di mettere in campo “politiche più forti di quelle attuali” e di mantenere “al centro di questi sforzi il settore energetico, da cui proviene il 75% di tutte le emissioni di gas serra dell’Unione Europea”.

Secondo il dossier dell’ente guidato da Birol, il recovery plan varato dalla Commissione per rilanciare l’economia continentale dopo la crisi del coronavirus costituisce una reale opportunità di “supportare la trasformazione di lungo periodo dell’industria energetica europea”, contribuendo contemporaneamente alla ripresa economia e alla creazione di nuovi posti di lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.