Caetano consegna il primo bus a idrogeno a Transports Metropolitans de Barcelona

La società Transports Metropolitans de Barcelona (TMB), il principale operatore del trasporto pubblico locale nella capitale catalana, ha preso in consegna il primo di una serie di 8 bus a idrogeno realizzati dal produttore portoghese CaetanoBus, che si riforniranno grazie all’H2 verde generato da Iberdrola in un nuovo impianto sorto appositamente nella Zona Franca industriale della città.

Questo primo veicolo consegnato da Caetano, come tutti i nuovi mezzi di TMB, verrà sottoposto ad una serie di test senza passeggeri, per entrare poi in esercizio commerciale all’inizio del 2022.

I mezzi destinati ad avviare il processo di decarbonizzazione del trasporto pubblico locale di Barcellona sono lunghi 12 metri, sono dotati di un sistema di fuel cell da 60 kW fornito da Toyota e di 5 serbatoi in grado di contenere complessivamente 37,5 Kg di H2 garantendo in tal modo un’autonomai di 400 Km. Il sistema di idrogeno è integrato con una batteria al litio da 44 kWh, che contribuisce ad alimentare il propulsore elettrico fornito da Siemens.

Come previsto, questi bus si riforniranno con circa 20 Kg di idrogeno verde al giorno presso la nuova HRS (Hydrogen Refueling Station) realizzata nella Zona Franca industriale di Barcellona da Iberdrola, che per questo progetto ha ricevuto anche dei fondi europei del programma CEF (Connecting Europe Facilities).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.