Dalla Camera via libera definitivo al DL Fondone: confermati i 70 milioni per il progetto AGNES

Lo scorso 30 giugno la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva la legge di conversione del decreto-legge 6 maggio 2021, n. 59, recante “misure urgenti relative al Fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti”.

Si tratta del fondo integrativo al PNRR, il cosiddetto ‘DL Fondone’, che prevede una serie di misure e investimenti complementari a quelli già delineati nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, e che destina anche 70 milioni di euro a sostegno del progetto AGNES, tramite cui i promotori Qint’x e Saipem intendono realizzare – investendo complessivamente oltre 1 miliardo di euro – un polo delle energie rinnovabili offshore, con annessa produzione di idrogeno verde, al largo delle coste di Ravenna.

Il testo era già stato approvato lo scorso 17 giugno dal Senato e ora, con l’ok definitivo di Montecitorio – che ha promosso l’ultima versione del testo come emendata da Palazzo Madama, senza inserire ulteriori modifiche – è diventato formalmente legge dello Stato confermando quindi la destinazione di fondi per il progetto AGNES.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.