Ecco la ‘Top 5’ di HydroNews: i cinque articoli più letti del 2021

di Francesco Bottino

Tecnologie, produzione di idrogeno e utilizzo del vettore nell’industria e nei trasporti: nella classifica dei 5 articoli di HydroNews più letti del 2021 trovano spazio tutti i principali argomenti su cui si focalizza l’attenzione della nostra testata.

Con l’anno in corso ormai giunto al termine, in attesa di scoprire cosa il 2022 riserverà alla community italiana dell’H2, ci è sembrato opportuno tirare le somme e dal nostro punto di vista di cronisti di un settore ancora agli albori della sua potenziale evoluzione il modo migliore per farlo è sicuramente quello di verificare su quali temi si è concentrato maggiormente l’interesse dei nostri lettori.

In testa alla ‘Top 5’, degli articoli più letti del 2021 troviamo “Snam: ecco come aiuteremo Acciaierie d’Italia a decarbonizzare il polo siderurgico di Taranto (con l’idrogeno)” uscito il 3 novembre e incentrato sulle dichiarazioni di Dina Lanzi, Head of Technical Business Unit Hydrogen del gruppo di Snam, riguardo al ruolo che l’azienda di San Donato Milanese svolgerà nel processo di decarbonizzazione del compendio industriale ex-Ilva.

Al secondo posto c’è invece “Ecco come Saipem e Alboran produrranno idrogeno verde in Puglia”, articolo del 17 maggio in cui vengono dettagliati i progetti di Saipem e Alboran relativamente all’iniziativa che prevede la realizzazione di 3 nuovi poli di produzione di idrogeno verde in Puglia (a cui in un secondo momento hanno aderito anche Edison e Snam).

Sul terzo gradino del podio si posiziona “Italfluid progetta una ‘hydrogen valley’ in Centro-Sud Italia con l’aiuto di Haldor Topsoe”, del 18 novembre, mentre il quarto articolo di HydroNews più letto nel 2021 è stato “MSC Crociere, Fincantieri e Snam progettano la prima nave da crociera a idrogeno”, uscito il 26 luglio a valle dell’annuncio da parte della compagnia crocieristica, del gruppo cantieristico e del TSO dell’avvio di uno studio di fattibilità congiunto sulla prima cruiseship con propulsione ad H2.

Infine, il quinto articolo più letto quest’anno è stato “Snam e De Nora candidano all’IPCEI il progetto per la prima gigafactory italiana di elettrolizzatori”, pubblicato il 29 novembre riguardo ad una delle principali novità (per ciò che concerne l’idrogeno) contenute nel nuovo piano strategico presentato dal gruppo guidato da Marco Alverà.

Così si chiude quindi questo 2021 di grandi novità, e aspettative, per la crescita della filiera dell’idrogeno. Nella speranza di cominciare a vedere almeno parte di queste prospettive tradursi in realtà nel corso del prossimo anno, cogliamo l’occasione per augurare a tutti i lettori di HydroNews un buon 2022!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.