ErreDue riceve un ordine per un elettrolizzatore da 500 kW destinato alla Sardegna

ErreDue ha annunciato di aver ottenuto un contratto del valore di 900.000 euro per la fornitura di un impianto di Power-to-Gas ‘plug & play’ per la produzione di idrogeno verde.

L’azienda livornese, specializzata nello sviluppo di soluzioni per la produzione miscelazione e purificazione on-site di gas tecnici, non svela il nome del committente, riferendo solo che si tratta di “uno dei principali operatori italiani attivi nell’ambito della distribuzione di gas naturale”.

Considerando tale descrizione, unita al fatto che l’impianto – come precisa la stessa ErreDue nella sua nota – verrà installato in Sardegna, appare molto probabile che la commessa sia arrivata da Italgas. L’azienda, grazie ad un investimento di 15 milioni di euro, realizzerà a Sestu (provincia di Cagliari) un impianto fotovoltaico da 1 MW di capacità, con cui alimentare un elettrolizzatore da 500 kW per produrre circa 24 tonnellate all’anno di H2 green a partire dal 2025.

E, infatti, l’impianto commissionato ad ErreDue avrà una capacità pari proprio a 0,5 MW, e verrà consegnato al committente nel primo trimestre 2025, installato in container, per entrare a far parte di un hub composto anche da un impianto fotovoltaico e da un sistema di stoccaggio e distribuzione.

“Siamo soddisfatti di essere partner di una così importante realtà che ci ha scelto per la fornitura di questo impianto Power to Gas, contribuendo così al loro impegno nel raggiungimento degli obiettivi relativi alla transizione energetica del Paese” ha commentato Enrico D’Angelo, Presidente di ErreDue. “La decarbonizzazione, come prevista nell’Agenda ONU 2030, riveste un ruolo sempre più strategico per le aziende, in particolare quelle del settore hard-to-abate, e noi di ErreDue, grazie al know-how acquisito in questi anni, siamo in grado di supportarle nella progettazione degli impianti indispensabili per la messa a terra dei progetti di sostenibilità”.