ErreDue si aggiudica il bando dell’ENEA per la fornitura di un elettrolizzatore PEM

ErreDue si è aggiudicata la gara indetta dall’ENEA per la fornitura di un elettrolizzatore PEM del valore di oltre 200.000 euro.

Questo nuovo contratto – spiega la società livornese, specializzata nelle tecnologie per la produzione di idrogeno verde e di altri gas tecnici (azoto e ossigeno) – va ad incrementare il backlog stimato di ErreDue, pari a circa 14 milioni di euro, a cui si aggiungeranno ulteriori ordini da completarsi entro il 2024, secondo il modello di business della società che prevede una consegna media a 120 giorni.

Grazie a questa procedura l’ENEA potrà dotarsi di un generatore di idrogeno mod. SIRIO 1000 D, che verrà installato in un laboratorio specializzato dell’agenzia per attività di ricerca e innovazione nell’ambito di un progetto di energy storage tramite tecnologia Power-to-Gas.

ErreDue si è aggiudicata questo contratto mettendo a disposizione un know-how consolidato in oltre 20 anni di esperienza nella progettazione e produzione di soluzioni innovative e impianti a idrogeno, expertise raggiunta anche grazie al bagaglio di conoscenze nello studio e sviluppo di elettrolizzatori maturato dai suoi founder nei 20 anni precedenti la fondazione della società.

Enrico D’Angelo, Founder, Presidente e CEO di ErreDue, ha commentato: “Siamo soddisfatti di comunicare questa aggiudicazione, una conferma della rilevanza strategica della collaborazione tra pubblico e privato per il raggiungimento degli obiettivi relativi alla transizione energetica del nostro Paese. È un privilegio per noi poter mettere a disposizione di un partner come ENEA i nostri prodotti e la nostra expertise, un’ulteriore dimostrazione del valore e dalla qualità del percorso intrapreso come azienda del settore energetico”.