Fuel cell ad alta potenza per le navi: da DNV primo via libera al concept di Ballard e ABB

La società di certificazione norvegese DNV ha assegnato la cosiddetta ‘Approval in Principle’ (AiP) al concept di fuel cell ad alte prestazioni, in grado di sviluppare 3 MW o 4.000 HP di potenza elettrica, progettato in collaborazione da ABB e Ballard Power Systems.

Questo primo passaggio risulta di particolare importanza in quanto – come spiegano le due aziende in una nota – è il frutto della valutazione di un ente terzo che ha verificato la fattibilità del progetto, non rilevando ostacoli sostanziali per il passaggio dalla fase di design a quella realizzativa. Inoltre l’AiP costituisce un elemento di fiducia rispetto al fatto che queste innovative celle a combustibile potranno essere poi approvate per un utilizzo concreto a bordo di diverse tipologie di nave.

Le applicazioni, secondo ABB e Ballard, possono essere diverse: per esempio una nave da crociera potrebbe usare questa soluzione quando naviga in aree costiere o in tratti di mare ad emissioni controllate, oppure utilizzarla anche in mare aperto, in questo caso non per la propulsione ma per soddisfare le necessità di energia dei servizi ausiliari. Un traghetto operativo su una tratta regolare, con disponibilità certa di combustibile (idrogeno) potrebbe invece adottare questo tipo di fuel cell come unico sistema di propulsione, azzerando così il suo impatto ambientale.

Nei piani dei due sviluppatori, è prevista inoltre l’integrazione delle celle con un sistema di accumulo in grado di stoccare i quantitativi di energia prodotti in eccesso per renderli disponibili in un secondo momento, in base alle effettive necessità del mezzo.

“La grande esperienza di ABB nelle soluzioni per l’industria marittima e la competenza di Ballard nello sviluppo di sistemi di fuel cell su scala megawatt per uso terrestre hanno dimostrato da dar vita alla giusta combinazione, consentendoci di fare un importante passo avanti nel percorso finalizzato a rendere disponibile questa tecnologia per le grandi navi” ha commentato Jesper Themsen, Presidente e CEO di Ballard Power Systems Europe.

“L’AiP ottenuta da DNV è un elemento commerciale che avvicina queste nuove fuel cell ad alta potenza alla loro commercializzazione, e sottolinea il nostro impegno nel rendere più efficiente e sostenibile l’industria dello shipping” ha aggiunto Juha Koskela, Presidente della divisione Marine & Ports di ABB.