GKN Hydrogen ottiene la certificazione ISO 9001 per il suo Quality Management System (QMS)

GKN Hydrogen, azienda specializzata nella produzione di sistemi di stoccaggio di idrogeno basati sulla tecnologia degli idruri metallici, lo scorso ottobre ha ottenuto la certificazione ISO 9001.

La società, nata nel maggio 2021 su iniziativa del gruppo britannico Melrose Industries PLC, ha implementato un Quality Management System (QMS), ovvero un sistema di gestione della qualità per lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione dei propri prodotti e servizi, la cui validità è stata confermata dall’ente indipendente di certificazione Quality Austria a valle di un percorso di audit.

Il QSM implementato da GKN – che ha proprie sedi in Germania (a Bonn), in Italia (a Brunico) e negli USA (a Auburn Hills, nel Michigan) – rispetta i principali standard internazionali e sarà la base su cui il produttore di sistemi di stoccaggio dell’H2 intende realizzare un continuo miglioramento dell’efficienza e dalla qualità. La certificazione ISO 9001 costituisce il riconoscimento, da parte di un soggetto autonomo, dell’impegno che l’azienda sta mettendo in questo processo.

“L’implementazione di un QMS certificato ISO 9001, conferma come la qualità dei prodotti e del servizio che offriamo ai clienti sia in cima alla nostra lista di priorità in tutti gli aspetti dell’attività aziendale, dallo sviluppo alla produzione fino alle fasi di commercializzazione e assistenza” ha commentato Christina Messner, Senior Director Quality and Technical Compliance di GKN Hydrogen. “Abbiamo fatto consapevolmente la scelta di certificare il nostro sistema di gestione della qualità e l’esito del processo svolto da Quality Austria ha dimostrato che abbiamo fatto le cose per bene” ha aggiunto Gottfried Rier, Chief Technology Officer dell’azienda. “Siamo fiduciosi che questo passaggio contribuirà al continuo miglioramento di GKN Hydrogen”.