H2IT informa – Le ultime notizie dall’Associazione Italiana Idrogeno

-PUBBLIREDAZIONALE-

Anche quest’anno H2IT partecipa al KEY Energy, fiera di riferimento per il settore delle rinnovabili in Italia! All’interno padiglione idrogeno B2 troverete, oltre allo stand di H2IT, gli stand degli attori del settore. Nell’Hydrogen Arena si svolgerà un ricco programma convegnistico e i nostri H2Talk, il format di H2IT che ospita gli speech delle imprese per approfondire progetti, servizi e prodotti offerti in ambito idrogeno.


Di seguito il programma completo, consultabile anche sul sito ufficiale sul sito H2IT

28 febbraio     14.00-16.15 H2Talk

29 febbraio     9.30-11.00 H2Talk

29 febbraio     11.00-15.45 Convegni Hydrogen Arena

11.00-12.30 “L’idrogeno nei settori difficili da decarbonizzare; dalla sperimentazione ai grandi impianti”

14.00-15.45 “Le Hydrogen Valley italiane: reali opportunità per lo sviluppo della filiera idrogeno in Italia?”

1 marzo 10.00-11.30 Convegni Hydrogen Arena

10.00-11.30 “Il contributo dell’idrogeno nell’evoluzione del trasporto navale e aereo e nella trasformazione dei porti e degli aeroporti”

Nuovi soci H2IT gennaio 2024

APT Gorizia

La Regione FVG ha approvato il PREPM al fine di una sostituzione, entro il 2030, di almeno il 50% del parco tpl diesel con bus elettrici, a idrogeno o CNG/LNG, prevedendo coperture finanziare per le progettazioni delle quattro aziende del Consorzio titolare del servizio tpl regionale. Oltre a bus e impianti di ricarica elettrici e/o a LNG, APT realizzerà in una nuova sede operativa a Monfalcone, un impianto di produzione, stoccaggio e rifornimento di H2 entro il ‘25, con il relativo acquisto di appositi 15 bus entro il ‘30. L’impianto (3150 mq), avrà potenza max di 1 MW con una capacità di produzione giornaliera max di 400 kg, alimentato, per il 60%, da un apposito parco fotovoltaico (17.000 mq). Sarà composto da elettrolizzatore e un pannello di scarico, due Station module (con compressione, raffreddamento e controllo), due banchi di stoccaggio e tre erogatori, due per bus/veicoli pesanti da 350 bar (HDV) e uno per veicoli leggeri da 700 bar (LDV). Il sistema garantirà la copertura di rifornimento anche ad interruzione della produzione, mediante elettrolisi, per evitare il più possibile l’acquisto dell’energia in rete.

È già pubblicato il procedimento per l’affidamento dell’appalto integrato misto di progettazione, lavori e forniture relativo alla realizzazione.

 

CO-AX VALVOLE ITALIA S.R.L.

Offriamo soluzioni dedicate alle diverse tecnologie di tutta la catena del valore dell’H2:

  • Produzione di idrogeno / elettrolisi
  • Stoccaggio
  • Trasporto
  • Rifornimento
  • Banchi di prova

Le valvole coax® sono caratterizzate da materiali compatibili con l’idrogeno e da una costruzione estremamente compatta, a fronte di una portata e/o pressione elevate.
Questo le rende particolarmente adatte all’installazione in spazi ristretti, come nei container degli impianti per elettrolisi PEM. Inoltre, grazie all’indicatore di finecorsa è possibile monitorare costantemente la posizione di valvola “Aperta / Chiusa”.
Altra caratteristica saliente è la tenuta stagna: grazie al loro design, le valvole coax® magnetiche garantiscono sempre la tenuta stagna verso l’esterno, anche in condizioni di usura elevata.
Pertanto, viene eliminato il rischio di fuga verso l’esterno dei fluidi intercettati, anche pericolosi, garantendo una tenuta perfetta verso l’atmosfera.

 

Fasteel

Fasteel è stata fondata nel 2020 da un team di manager esperti provenienti da vari settori e discipline. Crediamo nella transizione sostenibile dei processi produttivi e operativi, in un ambiente a zero CO2 che tenga conto degli aspetti economici, al fine di proteggere il nostro pianeta e il futuro dei nostri figli. Le nostre azioni e i nostri servizi sono modellati da questa visione. Ogni giorno affrontiamo nuove sfide e troviamo soluzioni individuali per le esigenze dei clienti in diverse aree di business. Offriamo supporto professionale a clienti nazionali e internazionali nel campo dell’energia, della trasformazione e dell’estrazione di materie prime. Ci occupiamo della gestione della più grande e antica associazione per l’idrogeno in Germania (h2-netzwerk-ruhr). Agevoliamo il networking tra gli stakeholder h2 (nazionali e internazionali); Lobbying per l’industria dell’idrogeno; Sensibilizzazione educativa; Avvio e sostegno di progetti inerenti l’idrogeno.

Hybitat

Hybitat utilizza tecnologie all’avanguardia che guidano la transizione energetica degli edifici, consentendo  di adottare fonti di energia rinnovabili.

Prodotti intelligenti connessi in modo nativo, basati sull’idrogeno come forza trainante della transizione energetica verde, che offre soluzioni di accumulo energetico durature e affidabili con un impatto più sostenibile rispetto al litio.

Hybitat utilizza l’intelligenza artificiale per gestire in modo efficiente i flussi di energia rinnovabile, consentendo l’implementazione di nuovi modelli sostenibili per la produzione e il consumo di energia dell’ultimo miglio in contesti residenziali. Questo approccio libera il pieno potenziale dell’energia rinnovabile, rispondendo alla crescente elettrificazione dei consumi nelle microgrid.

La nostra famiglia di soluzioni intelligenti per l’accumulo di energia verde consente la ricarica di veicoli elettrici e l’alimentazione di apparecchi elettrici, dalle abitazioni private ai piccoli quartieri residenziali. Utilizzando l’acqua per produrre idrogeno verde, questi dispositivi forniscono elettricità o idrogeno su richiesta per la generazione di calore