Hyundai conferma: il suo primo impianto per la produzione di fuel cell all’estero sarà in Cina

Come anticipato dalla stampa locale nelle scorse settimane, Hyundai costruirà la sua prima fabbrica di fuel cell in Cina.

Lo ha confermato ufficialmente il gruppo automobilistico sudcoreano, che ha annunciato di aver firmato un contratto di investimento con il Governo della provincia di Guangdong per la realizzazione del nuovo stabilimento produttivo a Guangzhou.

Alla cerimonia di firma dell’accordo hanno preso parte Kwang Guk Lee, President and Head of China Operations del gruppo Hyundai; Hyuk Joon Lee, Senior Vice President and Chief Government Affairs Officer di Hyundai Motor Group China Ltd.; Lin Keqing, Vice Governatore della Provincia di Guangdong; Hu Hong, Vice Sindaco di Guangzhou.

L’impianto cinese – la cui costruzione dovrebbe iniziare il mese prossimo e completarsi entro la seconda metà del 2022 – sarà il primo dedicato alla produzione di celle a combustibile per veicoli a idrogeno che Hyundai realizzerà e gestirà al di fuori del territorio della Corea del Sud. Avrà una capacità iniziare di 6.500 unità all’anno, che progressivamente verrà incrementata nel corso degli anni in linea con le richieste del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.