Hyundai consegnerà 27 camion a idrogeno XCIENT a 7 società di trasporto tedesche

Hyundai Motor Co. ha annunciato che spedirà in Germania 27 camion con propulsione a idrogeno, nell’ambito del suo secondo contratto di export per questi mezzi commerciali a zero emissioni.

Secondo quanto riferito dal gruppo automotive sudcoreano, i 27 truck a fuel cell modello XCIENT sono destinati a 7 società di trasporto tedesche, che li hanno acquistati grazie alle agevolazioni messe a disposizione dal Ministero Federale tedesco per la Digitalizzazione e i Trasporti, nell’ambito di un programma per l’acquisto di veicoli innovativi ed eco-friendly (a batteria e a idrogeno) con una dotazione di 1,6 miliardi di euro da qui al 2024.

Hyundai ha precisato che inizierà le consegne di questi camion – che avverranno in modo graduale – già entro la fine di quest’anno.

“Siamo felici di poter entrare ufficialmente nel mercato tedesco con i nostri camion fuel cell XCIENT” ha dichiarato Mark Freymueller, Senior Vice President e Head of Commercial Vehicle Business Innovation di Hyundai Motor Company. “Il nostro gruppo, che è riconosciuto come leder a livello internazionale nella tecnologia delle celle a combustibile ad H2, sfrutterà questa opportunità per espandere la propria presenza sul mercato europeo e per supportare gli sforzi della Germania per raggiungere i suoi obbiettivi di neutralità carbonica”.

Hyundai Hydrogen Mobility, una joint venture tra Hyundai Motor Company e la società svizzera H2 Energy (nella Confederazione Elvetica Hyudai ha già fornito 47 mezzi XCIENT a idrogeno a 23 diverse società svizzere, tra il 2020 e giugno 2022), ha costituito la nuova controllata Hyundai Hydrogen Mobility Germany GmbH (HHMG) con l’obbiettivo si presidiare direttamente e sviluppare il mercato tedesco: la newco svolgerà i servizi di vendita, assistenza a manutenzione dei veicoli a idrogeno di Hyundai in Germania.

I truck che verranno consegnati alle 7 società tedesche saranno equipaggiati con due pile di celle da 90 kW ciascuna, per una potenza complessiva di 180 kW, in grado di alimentare un motore elettrico da 350 kW dotato di una coppia massima di 2.237 Nm.

Grazie a 7 serbatori per l’idrogeno in grado di accogliere complessivamente 31 Kg di carburante, e ad un set di 3 batterie da 72 kWh, questi esemplari di XCIENT saranno in grado di garantire circa 400 Km di autonomia. Le operazioni di rifornimento potranno durare dagli 8 ai 20 minuti, a seconda della temperatura ambientale.