Idrogeno blu in UK: Equinor assegna il primo contratto per il progetto H2H Saltend

Fa un significativo passo avanti il progetto H2H Saltend, nell’ambito del quale Equinor intende realizzare in Gran Bretagna uno dei più grandi impianti al mondo per la produzione di idrogeno blu, tramite steam reforming del metano (SRM) e cattura e stoccaggio della CO2 (CCS).

La major energetica norvegese ha infatti annunciato di aver assegnato il contratto per lo studio di Pre-FEED (Front End Egnineering and Design) in relazione al primo step dell’iniziativa, che prevede la costruzione di un impianto da 600 MW per la produzione di idrogeno low-carbon nel Saltend Chemicals Park, vicino alla città di Hull, con entrata in funzione prevista nel 2026.

Lo studio verrà poi utilizzato anche come base per la seconda fase di sviluppo del progetto H2H Saltend, che riguarda l’installazione di ulteriori 1,2 GW di capacità produttiva e che porterà così l’output complessivo a 1,8 GW, valore pari circa un terzo del target complessivo nazionale di 5 GW fissato dal Governo britannico nella sua strategia per l’H2.

L’idrogeno blu prodotto da Equinor nel Regno Unito sarà destinato in larga parte a decarbonizzare le attività del cluster industriale di Hull e anche ad alimentare la vicina centrale elettrica di Keadby – che sarà una delle prime al mondo ad utilizzare H2 per la power generation – gestita dalla società SSE Thermal, con cui la stessa Equinor sta anche progettando un maxi-sito di stoccaggio di idrogeno.

“Equinor è impegnata a fornire idrogeno low-carbon alla regione di Humbler e a sviluppare un’economia dell’idrogeno in Gran Bretagna attraverso il progetto H2H Saltend. Produrre H2 da gas metano, con la cattura e lo stoccaggio della CO2, costituisce una soluzione efficace e attuabile in tempi rapidi per decarbonizzare un’ampia gamma di attività economiche che attualmente dipendono dai combustibili fossili” ha commentato Dan Sadler, Vice President UK Low Carbon Solutions di Equinor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *