Idrogeno offshore: Ørsted prende la decisione finale d’investimento per il progetto H2RES

Entra nella sua fase esecutiva il progetto H2RES, che prevede la realizzazione di un hub per la produzione di idrogeno verde presso l’impianto di energia eolica offshore di Avedøre Holme, al largo delle coste di Copenaghen.

Il gruppo Ørsted, promotore dell’iniziativa, ha infatti preso dal decisione finale d’investimento (FID) dando avvio al suo primo progetto in ambito idrogeno, finalizzato a sfruttare l’energia rinnovabile per decarbonizzare l’economia danese, andando oltre la semplice elettrificazione diretta.

L’elettrolizzatore che verrà installato nell’ambito di H2RES avrà una capacità di 2 MW e sarà in grado di produrre, a partire dalla seconda metà del 2021, 1.000 Kg di idrogeno verde al giorno destinato ad alimentare la mobilità stradale nell’area della capitale danese.

“Riteniamo che l’idrogeno e gli altri combustibili sostenibili siano uno strumento essenziale per raggiungere l’obbiettivo di zero emissioni entro il 2050, e il progetto pilota H2RES fornirà dati e conoscenze fondamentali per sfruttare l’H2 nel percorso di transizione energetica” ha commentato Martin Neubert, Executive Vice President e CEO di Ørsted Offshore. “Grazie ad un contesto adatto a favorire lo shift dai combustibili fossili, l’idrogeno potrà contribuire alla decarboinizzazione dei trasporti e dell’industria pesante”.

Negli ultimi 18 mesi, oltre ad aver definito il progetto H2RES, Ørsted ha siglato partnership in diversi Paesi europei entrando a far parte di 7 progetti relativi allo sviluppo dell’idrogeno verde.

Lo scopo di H2RES è quello di verificare le modalità più efficaci per combinare l’elettrolisi con l’energia eolica prodotta in ambiente offshore, sfruttando due turbine da 3,6 MW che l’azienda gestisce a Avedøre Holme.

Il progetto, di cui fanno parte anche Everfuel Europe, NEL Hydrogen, Green Hydrogen Systems, DSV Panalpina, Hydrogen Denmark, Energinet Elsystemansvar, ha ottenuto un finanziamento nell’ambito dell’Energy Technology Development and Demonstration Programme (EUDP) della Danish Energy Agency.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.