Idrogeno per uso domestico: Scotland Gas Network ordina a NEL un elettrolizzatore da 5 MW per il progetto H100 Fife

Fa un significativo passo avanti il progetto H100 Fife, tramite cui la società scozzese SGN (Scotland Gas Network) intende produrre idrogeno verde da distribuire ad un certo numero di abitazioni private – inizialmente 300, poi fino a 1.000 – presso la città di Levenmouth, nell’abito della prima iniziativa al mondo finalizzata a sperimentare l’utilizzo domestico di H2 (per riscaldamento e cucina) in sostituzione del metano.

SGN ha infatti commissionato alla norvegese NEL Hydrogen la fornitura di un elettrolizzatore alcalino da 5 MW, che sarà in grado di produrre poco più di 2 tonnellate di idrogeno verde al giorno, le quali verranno poi consegnate – tramite una nuova rete di condotte appositamente realizzata nell’ambito dell’iniziativa – alle prime 300 abitazioni private che hanno aderito al progetto.

L’energia rinnovabile necessaria ad alimentare l’impianto fornito da NEL a SGN verrà prelevata in parte da un vicino parco eolico offshore e in parte dalla rete elettrica.

Come detto, inizialmente gli utenti del servizio sperimentale di fornitura di idrogeno domestico saranno 300, ma sia l’elettrolizzatore sia l’infrastruttura di distribuzione sono stati dimensionati per poter servire oltre 900 abitazioni private.

“NEL è onorata di fare parte di questo importante progetto che contribuirà allo sviluppo di un’infrastruttura commerciale per l’idrogeno verde, dimostrando che l’utilizzo di questo combustibile in ambito domestico può essere già oggi una realtà” ha commentato Raymond Schmid, VP Sales and Marketing EMEA di Nel Hydrogen Electrolyser.

SGN è uno dei principali operatori della distribuzione del gas nel Regno Unito ed è presente in Scozia, Inghilterra e Irlanda del Nord servendo 5,9 milioni di utente, private e industriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.