Il Consiglio dell’UE adotta in via definitiva il pacchetto normativo sul mercato del gas e dell’idrogeno

Il Consiglio dell’Unione Europea ha adottato in via definitiva il nuovo pacchetto normativo sul mercato del gas e dell’idrogeno, un articolato di norme composto da una Direttiva e un Regolamento che ora dovranno essere pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale Europea per diventare legge a tutti gli effetti.

L’obbiettivo di questo pacchetto normativo, uno degli strumenti concreti con cui trova applicazione il programma ‘Fit for 55’, è quello di definire un nuovo quadro di norme in grado di agevolare il passaggio del sistema energetico europeo ai gas rinnovabili e low-carbon, e in particolare all’idrogeno, al fine di raggiungere gli obbiettivi di decarbonizzazione.

Regolamento e Direttiva – spiega lo stesso Consiglio in una nota – definiscono una serie di regole chiare per il mercato del gas e stabiliscono un solido framework per lo sviluppo del futuro mercato dell’idrogeno, includendo una serie di prescrizioni relative all’infrastruttura per l’H2, in base alle quali i TSO europei dovranno delineare un piano di sviluppo decennale. Il pacchetto contiene anche norme specifiche per il trasporto, la fornitura e lo stoccaggio di gas naturale e idrogeno, mentre il Regolamento dispone la creazione di un’apposita entità europea per il settore idrogeno, che si chiamerà Hydrogen Network Operators (ENNOH) e che sarà autonoma e indipendente rispetto ai già esistenti European Network of Transmission System Operators for Gas (ENTSOG) e European Network of Transmission System Operators for Electricity (ENTSOE).

Per garantire il phase-out dai combustibili fossili, il nuovo pacchetto normativo dispone che non possano più essere sottoscritti contratti di lungo termine per la fornitura di gas naturale dopo il 2049. Per contro, viene agevolata l’introduzione sul mercato dei gas rinnovabili e low, carbon, a partire dall’idrogeno, anche attraverso meccanismi di incentivazione predisposti dai singoli Stati membri, a cui si aggiungerà un meccanismo volontario di supporto per il mercato dell’idrogeno della durata di 5 anni.

A valle dell’adozione da parte del Consiglio, Regolamento e Direttiva dovranno essere ora firmati e pubblicati in Gazzetta Ufficiale Europea. Il Regolamento diventerà quindi direttamente applicabile 6 mesi dopo la pubblicazione, mentre la Direttiva dovrà essere adottata attivamente dagli Stati membri nel giro dei 2 anni successivi alla pubblicazione.