Il Governatore veneto Zaia propone al MIMS un ‘treno delle Dolomiti’ a idrogeno

Al momento, il Veneto non è inserito tre le 11 Regioni individuate dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili per avviare – su 13 linee ferroviarie regionali – la sperimentazione dei trani e idrogeno grazie ai fondi stanziati a tal fine dal PNRR. Ma il Presidente della Regione Luca Zaia ci crede, e per questo ha proposto al Governo di attivare un nuovo progetto anche in terra di Dolimiti.

In particolare Zaia ha spiegato alla stampa locale nei giorni scorsi di aver sottoposto al Ministro Giovannini un progetto per realizzare un nuovo servizio ferroviario con treni a idrogeno che colleghino 3 siti veneti dichiarati patrimonio dell’umanità: la Laguna di Venezia, le colline del Prosecco e le Dolomiti.

“Ho proposto al Ministro di riprendere in mano il progetto del ‘treno delle Dolomiti’. Abbiamo questi tre siti UNESCO e ci saranno anche le Olimpiadi invernali a Cortina. Sfruttiamo questa occasione” ha sottolineato il Governatore. “Certo non parliamo di una cosa che si farà domani mattina. Ma sicuramente nel futuro si farà. Quindi se ci muoviamo tra i primi è sicuramente meglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.