Il gruppo Total Eren progetta un maxi impianto da 10 GW per la produzione di H2 green in Marocco

Il gruppo francese Total Eren – attivo nella produzione di energia rinnovabile – sta progettando un investimento da quasi 10 miliardi di euro per realizzare in Marocco un hub di produzione di idrogeno e ammoniaca verde da 10 GW.

Lo riferisce la testata online ‘Le Desk’ (ripresa in Italia da Agenzia Nova), secondo cui l’energia necessaria per alimentare questo nuovo maxi-complesso produttivo sarà originata principalmente da fonte eolica.

I lavori, che saranno cofinanziati dal Governo marocchino, dovrebbero partire nel 2025, dopo il completamento degli studi necessari, e l’hub dovrebbe entrare in piena attività entro il 2027. Secondo la testata marocchina, Total Eren dovrebbe sviluppare su un’area di 170 mila ettari una produzione sufficientemente ampia da poter essere esportata e favorire il ruolo del Marocco in qualità di “leader regionale nel campo dell’energia e dell’idrogeno verde”.

Secondo il rapporto ‘Geopolitics of energy transformation: the Hydrogen factor’ pubblicato a inizio gennaio dall’IRENA (International Renewable Energy Agency) – ricorda Agenzia Nova – insieme ad Australia, Cile, Arabia Saudita e Stati Uniti, il Marocco è stato presentato come uno dei cinque Paesi meglio posizionati per diventare i principali produttori di idrogeno verde al mondo.