Il produttore di camion Scania utilizzerà acciaio ‘verde’ prodotto da H2 Green Steel

Scania, uno dei principali gruppi al mondo nel settore dei mezzi pesanti e dei veicoli commerciali, ha firmato un contratto di fornitura di acciaio ‘verde’ – prodotto a zero emissioni utilizzando idrogeno come combustibile nel processo di lavorazione – con H2 Green Steel, che nel 2025 avvierà la produzione nel suo nuovo stabilimento di Boden, in Svezia.

Scania si aggiunge così all’ormai lunga lista di clienti dell’azienda siderurgica svedese, come BMW, Mercedes-Benz, Marcegaglia e Cargill, solo per citare alcuni dei nomi più noti.

Questo accordo – si legge in una nota – è un elemento fondamentale della strategia di Scania, che punta ad eliminare tutte le principali fondi di emissione di CO2 della sua value chain entro il 2030, utilizzando al 100% acciaio green (che verrà fornito, appunto, da H2 Green Steel), alluminio e batterie anch’esse totalmente green. “Con questo primo ordine al nostro partner strategico H2 Green Steel, stiamo facendo ulteriori progressi nel nostro percorso di riduzione dell’impatto climatico della nostra supply chain” ha dichiarato Anders Williamsson, Executive Vice President, Head of R&D and Purchasing di Scania.