ITM Power acquista il terreno per costruire la sua seconda giga-factory di elettrolizzatori in UK

Procede il programma del gruppo britannico ITM Power per espandere la sua capacità di produzione di elettrolizzatori PEM, che nei piani della compagnia – di cui l’italiana Snam è diventata un’azionista ‘di peso’ poco più di un anno fa – dovrebbe raggiungere i 5 GW annui nel 2024.

Come noto ITM nelle scorse settimane ha portato a termine un aumento di capitale di 250 milioni di sterline: risorse che serviranno a realizzare una seconda giga-factory nel Regno Unito, che si affiancherà a quella da poco entrata in funzione presso il Bessemer Park di Sheffield, e un terzo stabilimento, questa volta all’estero

E se riguardo l’ubicazione del futuro sito internazionale per il momento non ci sono indizi di sorta, la collocazione della seconda fabbrica in patria è già stata individuata.

ITM Power ha infatti annunciato di aver raggiunto un accordo con la University of Sheffield per l’acquisto di un terreno all’interno dello Sheffield Innovation District, il cui valore è stato fissato in 13,4 milioni di sterline. Ed è proprio qua, ad una manciata di chilometri dal primo stabilimento, che l’azienda intende realizzare la sua seconda giga-factory, per un investimento che raggiungerà complessivamente i 55 milioni di sterline, aggiuntivi rispetto a quanto pagato per l’acquisto dei terreni.

Il nuovo impianto, che dovrebbe diventare pienamente operativa entro la fine del 2023, sorgerà su un’area di circa 24.000 metri quadrati e avrà una capacità annua di 1,5 GW, che si sommerà a quella, pari a 1 GW all’anno, dell’impianto già esistente. La capacità produttiva di ITM Power in Gran Bretagna dovrebbe raggiungere così, entro 2 anni, i 2,5 GW. A colmare il gap con il target di 5 GW fissato per il 2024 ci penserà quindi il terzo sito produttivo, che verrà realizzato all’estero in una location per ora non meglio definita, e che avrà una capacità di 2,5 GW annui (risultando quindi il più grande dei tre).

Restando nel campo delle pure ipotesi, vale la pena ricordare che poco prima della scorsa estate Marco Alverà, CEO di Snam (che, come detto, è azionista di ITM Power), aveva confermato pubblicamente come, nei piani futuri dell’azienda, ci fosse anche la costruzione di una giga-factory di elettrolizzatori in territorio italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.