ITM Power ha consegnato il primo elettrolizzatore PEM su scala MW importato in Giappone: Tokyo Gas lo userà per produrre metano sintetico

Entra nel vivo la collaborazione tra l’azienda britannica ITM Power – tra i cui azionisti c’è anche il TSO italiano Snam – e la corporation giapponese Sumitomo, avviata nel 2021.

Nell’ambito di questa partnership, infatti, ITM ha consegnato e installato un elettrolizzatore della serie NEPTUNE presso la Yokohama Techno Station di Tokyo Gas.

Questa unità – spiega il produttore britannico in una nota – è il primo elettrolizzatore PEM di classe MW (la capacità puntuale non viene specificata, ma sul sito di ITM il NEPTUNE viene definito un “elettrolizzatore plug-and-play da 2 MW”) prodotto all’estero e importato in Giappone.

L’impianto è stato infatti realizzato e assemblato in Gran Bretagna e poi spedito in Giappone, dove Tokyo Gas lo utilizzerà per produrre metano sintetico, in linea con la strategia di decarbonizzazione delineata dall’impero asiatico, che punta a diventare carbon neutral entro il 2050.

“Siamo orgogliosi di lavorare con Sumitomo per supportare Tokyo Gas e contribuire allo sviluppo delle tecnologie per l’idrogeno green in Giappone” ha dichiarato Dennis Schulz, CEO di ITM Power. “Stiamo osservando con attenzione l’evoluzione del settore nel Paese, anche grazie ai sistemi di supporto delineati dal Governo che contribuiranno a rendere il Giappone uno dei Paesi più adatti allo sviluppo di progetti di idrogeno verde nella regione”.