La Francia stanzia 900 milioni di euro a supporto di fuel biologici e idrogeno verde destinati ad industria e trasporti

La Francia ha messo a punto uno schema di supporto alla produzione di fuel di origine biologica (da biomasse) e al loro utilizzo nell’industria, nonché alla produzione di combustibili liquidi biologici e idrogeno rinnovabile destinati ad essere utilizzati nell’industria e nei trasporti.

La misura, che è già stata notificata e approvata dalla Commissione Europea nell’ambito del Commission, under the Temporary Crisis and Transition Framework, dispone di un budget complessivo di 900 milioni di euro, e verrà implementata tramite erogazioni dirette a favore degli sviluppatori dei progetti, che copriranno una parte dei costi ammissibili.

L’agevolazione sarà rivolta a nuovi progetti o installazioni, che dovranno essere completati ed entrare in funzione entro 36 mesi dall’ottenimento dell’agevolazione.

Secondo la valutazione della Commissione, si tratta di una misura di sostegno necessaria, appropriata e proporzionata all’obbiettivo di accelerare la transizione green e facilitare lo sviluppo di certe attività economiche, importanti per l’implementazione del REPowerEU Plan e Green Deal Industrial Plan. Motivi per i quali Bruxelles ha deciso di dare il suo ‘via libera’ a tale misura.