La Regione Toscana stanzia 136 milioni per il TPL sostenibile: previsto anche l’acquisto di bus a idrogeno

La Giunta regionale della Toscana ha stanziato 136 milioni di euro da destinare, tra il 2020 e il 2033, all’acquisto di nuovi bus ecologici per il trasporto pubblico locale (TPL), compresi mezzi alimentati a idrogeno.

I fondi, così destinati da una delibera proposta dall’assessore ai trasporti Stefano Baccelli, sono tutti di provenienza statale, assegnati alla Regione Toscana dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal Ministero dello Sviluppo Economico: la maggior parte (oltre 118 milioni) proviene dall’attuazione del Piano strategico nazionale della mobilità sostenibile, mentre 18 milioni circa derivano invece dalle annualità 2020-2033 del decreto 223/20. In totale verranno acquistati 500 nuovi bus: nel primo biennio i novi mezzi saranno diesel e ibridi, ma – ha spiegato l’assessore Baccelli – “nel periodo successivo verranno acquistai soltanto bus eco sostenibili: a metano, elettrici e ad idrogeno, da destinare sia ai percorsi urbani sia a quelli extraurbani. Questo richiederà, nei prossimi anni, un grandissimo impegno in termini di infrastrutturazione tecnologica dedicata sia all’alimentazione elettrica, sia a quella ad idrogeno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.