Lo sviluppatore USA Hy Stor Energy ‘prenota’ 1 GW di elettrolisi alcalina alla norvegese Nel per il suo progetto Mississippi Clean Hydrogen Hub

Lo sviluppatore americano Hy Stor Energy utilizzerà elettrolizzatori forniti dalla norvegese Nel per il suo Mississippi Clean Hydrogen Hub (MCHH), progetto che prevede la realizzazione – nello Stato americano del Mississippi – del più grande hub off-grid di produzione di idrogeno rinnovabile di tutti gli Stati Uniti, con annesso sito di stoccaggio dell’H2 nel sottosuolo.

Dopo la firma del contratto di Front-End Engineering Design (FEED), avvenuta lo scorso dicembre, ora Hy Stor Energy ha formalizzato con Nel una prenotazione di capacità produttiva per 1 GW di elettrolisi alcalina, destinata al nuovo hub del Mississippi.

Una volta deliberata la FID (Final Investment Decision) del progetto MCHH, la produzione degli elettrolizzatori avverrà nel corso del 2025, 2026 e prima parte del 2027 presso lo stabilimento di Nel a Herøya, in Norvegia.

Come da prassi aziendale – precisa Nel in una nota – questa ‘capaciy reservation’ non verrà conteggiata nel portafoglio ordini fino a che non verrà trasformata in un contratto esecutivo.

“Siamo felici di poter collaborare con Hy Stor Energy al Mississippi Clean Hydrogen Hub, progetto di larga scala per la produzione di idrogeno verde che consentirà di ridurre significativamente le emissioni di CO2 di diverse applicazioni” ha commentato Håkon Volldal, Presidente e CEO di Nel. “La decarbonizzazione non potrà verificarsi senza ambiziosi first mover, decisi a fare oggi cose che la maggior parte della gente ritiene impossibili da realizzare ancora per anni. Penso che Hy Stor Energy sia tra questi pionieri, e sono quindi orgoglioso che abbia scelto Nel come partner per l’elettrolisi di questo progetto”.

Per il Mississippi Clean Hydrogen Hub, Hy Stor Energy ha già sottoscritto un contratto con Schneider Electric, che fornirà sistemi di automazione, gestione elettrica ed energy management.

Mentre, per quanto riguarda l’utilizzo dell’H2 prodotto, la società ha definito circa un mese fa un accordo di fornitura con SSAB, gruppo siderurgico svedese che realizzerà a Perry County, in Mississippi, un nuovo polo per la produzione di DRI (Direct Reduction Iron) decarbonizzato (utilizzando idrogeno come agente riducente, al posto del gas metano; ndr) replicando in terra americana quando la stessa azienda scandinava sta già realizzando in patria tramite il progetto HYBRIT.

“Nel Hydrogen dispone di una tecnologia di elettrolisi consolidata e di una capacità produttiva automatizzata che si adatta perfettamente al nostro obbiettivo di produrre e distribuire idrogeno rinnovabile a costi competitivi” ha aggiunto Laura L. Luce, CEO e Founder di Hy Stor Energy.