Luigi Crema (Fondazione Kessler) nel board della Hydrogen Europe Research

L’italiano Luigi Crema, responsabile dell’Unità di Ricerca ARES (Applied Research on Energy Systems) della Fondazione Bruno Kessler (Trento) e Vicepresidente dell’associazione italiana H2IT, è stato eletto Chairman del Technical Committee nel settore Hydrogen Production all’interno del Board di Hydrogen Europe Research, associazione che riunisce oltre 70 istituzioni di ricerca europee, dedicata allo sviluppo energetico nel campo dell’idrogeno.

Secondo quanto spiegato dallo stesso Crema alla stampa locale trentina, i comitati tecnici hanno un ruolo strategico fornendo supporto allo sviluppo dei programmi della European Partnership Clean Hydrogen for Europe che la Commissione di Bruxelles intende lanciare nell’ambito del programma Horizon Europe, con un budget decisamente superiore rispetto a quelli precedentemente stanziati per le iniziative FCH JU in H2020.

Proprio nell’ambito del nuovo ruolo, Crema sta anche partecipando alla stesura del programma di attuazione della European Partnership Clean Hydrogen for Europe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.