Maire Tecnimont: nuovo contratto per un impianto di ammoniaca ‘blu’ negli USA

Il gruppo italiano Maire Tecnimont si è aggiudicato, tramite la sua principale controllata Tecnimont S.p.A., un progetto su base EPCM (Engineering, Procurement e Construction Management) da parte di un importante produttore internazionale di prodotti chimici per la realizzazione di un impianto di ammoniaca ‘blu’ negli Stati Uniti. L’iniziativa rientra nei piani di sviluppo industriale del Paese nel settore della transizione energetica, attraverso la cooperazione di Maire Tecnimont con i principali operatori nell’ industria della trasformazione delle risorse naturali.

Il valore del contratto – si legge in una nota della società – è di circa 230 milioni di dollari. L’impianto prevede un’unità synloop dalla capacità di 3.000 tonnellate al giorno di ammoniaca blu – prodotta partendo da idrogeno a sua volta generato tramite steam reforming del mettano e cattura e stoccaggio della CO2 – oltre alle relative strutture e unità ausiliarie, e verrà completato nel corso del 2025.

Lo scopo del contratto include tutte le attività di ingegneria e la fornitura dei materiali ed equipment, nonché la supervisione dei lavori, mentre le attività di costruzione saranno eseguite da terzi e regolate da un diverso contratto. Una modalità abitualmente utilizzata negli Stati Uniti per ottimizzare le attività di costruzione e mitigare i rischi sia di Maire Tecnimont sia del cliente.

“Questa aggiudicazione è una prova concreta del nostro forte posizionamento nella transizione energetica grazie alla nostra value proposition ad alto contenuto tecnologico, in quest’epoca di grandi cambiamenti” ha commentato Pierroberto Folgiero, Amministratore delegato del gruppo Maire Tecnimont. “Gli Stati Uniti rappresentano uno dei mercati a più alto potenziale per rompere il ghiaccio con le iniziative di decarbonizzazione su scala industriale. L’ammoniaca blu svolge un ruolo centrale nello sviluppo a livello globale della decarbonizzazione delle filiere industriali e siamo entusiasti di iniziare questo progetto, che spiana anche la strada a future opportunità in virtu’ della grande ondata di investimenti del Paese nella gas monetization e nella transizione energetica”.