McPhy equipaggerà un nuovo sito di produzione e distribuzione di H2 gestito da Hynamics (EDF)

McPhy, azienda francese (ma presente con propri stabilimenti anche in Italia) specializzata nelle tecnologie per la filiera dell’H2 green, ha firmato un nuovo contratto con Eiffage Énergie Systèmes – Clemessy, parte di Eiffage Group, finalizzato ad equipaggiare un nuovo hub per la produzione e distribuzione di idrogeno che sorgerà Danjoutin (vicino a Belfort, in Francia) e che sarà operato da Hynamics, controllata di EDF (lo stesso gruppo energetico che controlla anche l’italiana Edison; ndr).

Il sito, equipaggiato con un elettrolizzatore e una stazione di rifornimento, entrerà in funzione nella primavera del 2023 e inizialmente lavorerà al servizio di una flotta di 7 bus a idrogeno operati da RTTB (Régie des Transports du Territoire de Belfort), per conto di SMTC (Syndicat Mixte des Transports en Commun), sulla rete di trasporto urbano Optymo.

“Questa collaborazione con Eiffage Group per fornire idrogeno ai bus operativi nell’area di Belfort, è emblematica del ruolo crescente che l’H2 avrà nello sviluppo di una mobilità urbana low carbon in Francia” ha commentato Jean-Baptiste Lucas, CEO di McPhy. “Il progetto conferma anche l’impegno della nostra azienda nel diventare un partner strategico delle autorità locali nel percorso di transizione verso una mobilità a zero emissioni”.