Mercati difficili e scarso sostegno politico per la mobilità ad H2: Hyzon Motors abbandona Europa e Australia per concentrarsi solo sugli USA

Hyzon Motors ha deciso di abbandonare il mercato europeo e quello australiano per concentrarsi soltanto sul Nord America.

L’azienda – che ha base a Rochester, nello Stato di New York, e produce camion alimentati a idrogeno con sistema di propulsione a fuel cell – ha annunciato formalmente questa decisione, a valle di un’attenta valutazione delle proprie opzioni e delle “sfidanti” condizioni del mercato in Europa e Australia.

Il problema riscontrato da Hyzon è che, mentre negli USA sono in corso sforzi per accelerare la transizione verso l’idrogeno e l’adozione della tecnologia delle celle a combustibile, in Europa il supporto all’H2 è scemato, e diversi sussidi per questo tipo di soluzione applicata al trasporto sono stati ridotti o cancellati.

Non si tratterà, comunque, di una addio totale e definitivo: Hyzon prevede infatti di poter in qualche modo tornare sul mercato del Vecchio Continente, ma non come produttore di veicoli, bensì soltanto come fornitori di fuel cell a idrogeno per altri OEM (Original Equipment Manufacturers).

“Voglio esprimere la mia gratitudine ai nostri team in Europa (la base era in Olanda; ndr) e Australia, che hanno lavorato senza sosta per contribuire all’avanzamento della transizione all’idrogeno” ha dichiarato il CEO di Hyzon, Parker Meeks. “È stata una decisione difficile, ma considerando le sfide connesse con la commercializzazione di una nuova tecnologia in un settore che sta nascendo, riteniamo sia necessario concentrare tutti i nostri sforzi sullo sviluppo del mercato americano, supervisionando i programmi di sperimentazione delle nostre flotte di veicoli, che inizieranno nelle prossime settimane”.

In conseguenza della decisione di abbandonare Europa e Australia, Hyzon prevede un impatto economico negativo (tra svalutazioni, spese liquide ecc..) nell’ordine dei 17 milioni di dollari, che verranno contabilizzate nel secondo trimestre dell’anno in corso.