Mitsubishi crea una business unit europea per le sue turbine ibride metano-idrogeno

Mitsubishi Power, divisione del colosso industriale giapponese Mitsubishi Heavy Industries e player globale nel settore delle turbine a gas, ha varato lo scorso 1° aprile la nuova Business Unit EMEA Gas Turbine Combined Cycle (GTCC), rafforzando il presidio del mercato europeo, africano e mediorientale per quanto riguarda i prodotti a ciclo combinato.

Si tratta – spiega la stessa società in una nota – di turbine in grado di funzionare con una miscela di idrogeno fino al 30% e di gas naturale al 70%, che in futuro potranno essere alimentate con H2 al 100%: “Una tecnologia altamente efficiente di generazione di energia che può giocare un ruolo fondamentale nell’aiutare i Paesi di tutta Europa a raggiungere gli ambiziosi obiettivi di ‘net-zero emission’ ” assicura Mitsubishi.

La nuova business unit avrà sede a Dubai e sarà guidata da Khalid Salem, già Presidente, Mitsubishi Power Medio Oriente e Nord Africa e ora anche GTCC Business Unit Leader EMEA, e da Jose Aguas, che ha assunto la carica di Vicepresidente GTCC Sales EMEA e opererà a Valencia, in Spagna.

“La tecnologia del ciclo di combustione della turbina a gas di Mitsubishi Power è alla guida del mercato della fornitura stabile di energia e a basse emissioni di carbonio. La nuova business unit ci permetterà inoltre di essere più presenti lungo tutta la catena del valore, per offrire soluzioni affidabili e di alta qualità che accelerino il percorso verso la transizione energetica in Europa” ha spiegato Aguas. Il manager spagnolo, che vanta più di due decenni di know-how nel settore della produzione di energia, nell’ambito delle energie rinnovabili e dei cicli combinati a gas, gestirà gli investimenti per accrescere la presenza di GTCC Mitsubishi Power in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.