NEL Hydrogen ‘promette’ H2 green a 1,5 dollari al kg entro il 2025

Il norvegese NEL Hydrogen è convinto di poter produrre, nella sua nuova fabbrica da 2GW, che sarà la più grande al mondo, elettrolizzatori ad un costo del 75% inferiore rispetto a quello attuale, portando così il costo dell’idrogeno verde al di sotto della soglia di 1,5 dollari a Kg entro il 2025.

Lo ha spiegato – secondo quanto riportato dalla testata ReCharge – il CEO di NEL Jon André Løkke durante una recente presentazione agli investitori.

Il manager ha assicurato che, quando nella seconda metà di quest’anno verrà completata la prima linea di produzione da 500 MW nel nuovo stabilimento di Herøya (Norvegia), il costo degli elettrolizzatori alcalini forniti dal gruppo si dimezzerà. Un ulteriore taglio del 50% (che porterà quindi la riduzione complessiva al -75% rispetto al valore attuale) è poi prevista con l’entrata in funzione delle linee produttive addizionali e con l’ottimizzazione dei processi produttivi e tecnologici.

Sempre secondo le stime del gruppo norvegese, il raggiungimento della piena capacità della nuova fabbrica e il conseguente calo del costo degli elettrolizzatori, renderà possibile produrre idrogeno verde (prendendo in considerazione un costo dell’energia rinnovabile utilizzata pari a 20 dollari a MWh) ad un costo unitario di 1,5 dollari a Kg, rendendo di fatto competitiva questa variante del vettore con quella grigia, prodotta con fonti fossili (e senza CCS), entro il 2025.

Come noto – e ricordato nello stesso articolo di ReCharge – l’azienda britannica ITM Power (di cui Snam è azionista di minoranza), uno dei principali competitor di NEL, ha da poco inaugurato la sua nuova gigafactory (da 1 GW complessivo) di Sheffield (UK) con una linea di produzione da 350 MW, che verrà potenziata progressivamente man mano che aumenteranno le commesse, e recentemente il CEO Graham Cooley ha anche annunciato che il gruppo sta valutando la possibilità di realizzare in tempi brevi una seconda fabbrica, questa volta da 2 GW di capacità complessiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.