Per il ministro Patuanelli l’Italia deve essere protagonista nella ‘partita’ europea dell’idrogeno

Quella dell’idrogeno è una partita fondamentale a livello europeo, e “l’Italia non può non essere protagonista”.

Lo ha dichiarato il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, intervenuto nel corso dell’evento ‘Energia e Imprese, Operazione Green Deal’, organizzato da RCS Academy.

Secondo il resoconto di Agenzia Nova, Patuanelli ha assicurato di “credere molto nell’idrogeno verde, nella produzione di idrogeno da fonti rinnovabili e nella capacità che l’Italia avrà di portare una transizione verso l’utilizzo e il trasporto del vettore idrogeno, con un vantaggio competitivo rispetto agli altri” dal momento che “siamo molto vicini ai Paesi del Nord Africa” e che “abbiamo già un’infrastruttura”.

Per partecipare a quella “grande sfida” che sarà la transizione energetica, il titolare del MISE ha ricordato che “abbiamo risorse importanti che arrivano dall’Europa, che dobbiamo investire e non spendere”. E questo si potrà fare solo se i fondi verranno “concentrati in poche misure efficaci in aree ad alto impatto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.