Pronta ad entrare in funzione la nuova turbina hydrogen ready che Ansaldo Energia ha fornito a EP Produzione

È avvenuto nei giorni scorsi il primo parallelo della turbina a gas GT36, hydrogen ready, che Ansaldo Energia ha fornito ad EP produzione per la sua centrale termoelettrica a ciclo combinato di Tavazzano e Montanaso (che si trova nei Comuni di Montanaso Lombardo e di Tavazzano con Villavesco, in provincia di Lodi).

La sincronizzazione della turbina a gas alla rete elettrica nazionale – come spiega Ansaldo Energia in una nota – è un passaggio determinante nel percorso di messa in operatività della nuova unità da 800 MW di potenza, in grado di soddisfare il consumo annuo di oltre 1 milione e mezzo di famiglie e propedeutico alla sua entrata in esercizio. Il primo parallelo segue di alcuni giorni il ‘first firing’, cioè la prima accensione della turbina a gas, cuore dell’impianto.

Ansaldo Energia, per l’unità di Tavazzano e Montanaso, ha curato l’intero progetto in qualità di EPC Contractor, occupandosi della completa realizzazione della nuova unità produttiva, dalle fondamenta alla messa in servizio: il ciclo combinato è composto da una turbina a gas GT36 di classe H, accoppiata a una turbina a vapore e i due relativi generatori, tutti componenti ad alta tecnologia interamente realizzati presso gli stabilimenti Ansaldo Energia. La turbina GT36, in particolare, è già predisposta alla combustione di idrogeno, in miscela fino al 70%.