Rifornimento di GNL e idrogeno: prende forma la partnership tra Wolftank Group e Kuwait Petroleum Italia

Entra nel vivo la partnership definita lo scorso ottobre tra il gruppo austriaco Wolftank Group – specializzato nelle soluzioni tecnologiche per la gestione della filiera del gas – e Kuwait Petroleum Italia, finalizzata allo sviluppo di soluzioni per la mobilità green a GNL e idrogeno.

L’azienda basata a Innsbruck – e presente nel Belpaese tramite la filiale Wolftank DGM, già impegnata nella realizzazione di una nuova HRS (Hydrogen Refueling Station) per conto di Sasa a Bolzano e protagonista di un accordo di collaborazione con Snam proprio in relazione allo sviluppo delle infrastrutture per la distribuzione di H2 – rileverà infatti il 50% di Mares Srl, controllata di Kuwait Petroleum Italia, che opera circa 300 stazioni di rifornimento sul territorio nazionale con il brand ‘Q8’.

La società, che diventerà a tutti gli effetti una joint-venture paritetica tra i due gruppi, si concentrerà sullo sviluppo di progetti relativi alla costruzione di nuove stazioni di rifornimento stradale dedicate al gas naturale liquefatto (GNL) e all’idrogeno.

Al momento il valore economico di questa operazione non è stato reso noto, ma lo scorso anno Maers ha generato un volume d’affari di circa 20 milioni di euro. Ora la società potrà affiancare al business delle stazioni di rifornimento tradizionali anche le nuove attività relative alla distribuzione di fuel ‘green’ come GNL e idrogeno, grazie alla consolidata esperienza del gruppo Wolftank in questo settore in forte espansione.

“Wolftank e Mares sono perfettamente complementari ed entrambe le società hanno una conoscenza molto approfondita nel settore dei sistemi di rifornimento” ha spiegato Peter Werth, CEO di Wolftank Group. “Il futuro del trasporto va chiaramente verso la decarbonizzazione con un percorso in cui gas naturale e idrogeno avranno un ruolo molto importante, ma oggi gli impianti per il refueling di questi vettori energetici sono ancora un numero molto limitato. Insieme noi vogliamo usare il nostro kon-how per far crescere rapidamente questa infrastruttura e contribuire al raggiungimento degli obbiettivi europei di neutralità climatica”.

“Mares Italia è un partner fondamentale per Kuwait Petroleum Italia nelle attività di manutenzione e sviluppo della rete di stazioni a marchio Q8. Siamo certi che le competenze di Wolftank potranno aiutare la società a consolidare ulteriormente il suo core-business e ad estendere la gamma di servizi offerti includendo soluzioni nell’ottica di una transizione energetica dei trasporti e della mobilità” ha aggiunto Giuseppe Zappalà, CEO di Kuwait Petroleum Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.