RWE realizzerà in Scozia un impianto da 200 MW per produrre idrogeno green destinato al gruppo chimico INEOS

RWE, gruppo energetico tedesco presente anche nel Regno Unito, dove è il primo fornitore di energia elettrica, ha annunciato un nuovo progetto per la produzione di idrogeno verde a Grangemouth, in Scozia.

L’H2 green prodotto nell’ambito di questa iniziativa, denominata Grangemouth Green Hydrogen, è destinato alla filiale locale del colosso chimico britannico INEOS, che lo utilizzerà per ridurre le emissioni di gas serra generate dal proprio ciclo industriale.

La capacità iniziale del nuovo impianto sarà di 200 MW, sufficiente a consentire la produzione di 2,6 tonnellate di idrogeno verde all’ora, ma l’obbiettivo è quello di incrementare questo valore fino ad arrivare a 600 MW. Anche se buona parte dell’output verrà assorbito dallo stabilimento chimico di INEOS (che verrà raggiunto tramite un breve tratto di pipeline), è la stessa RWE a sottolineare, in una nota, che lo sviluppo del progetto consentirà ad altri utenti industriali di poter implementare una transizione energetica verso l’idrogeno verde, mettendo Grangemouth al centro del percorso di decarbonizzazione della Scozia.

Il progetto è già in fase di sviluppo: RWE ha completato il concept, lo studio di fattibilità e quello pre-FEED (Front-End Engineering Design). È già stata assicurata una connessione di rete e la società attualmente sta selezionando i potenziali fornitori di elettrolizzatori. A breve partiranno le attività di pianificazione e di consultazione con i soggetti coinvolti a livello locale, con l’obbiettivo di realizzare e mettere in funzione l’impianto entro il 2029.

“Questo progetto costituisce un importante passo avanti per la ambizioni di RWE di produrre idrogeno rinnovabile in Scozia” ha commentato Sopna Sury, COO Hydrogen Generation di RWE (e da circa un anno anche Presidente dell’associazione Hydrogen Europe). Come energy company abbiamo molta esperienza nell’energia eolica onshore e offshore, e anche nello sviluppo di impianti di produzione di idrogeno. L’iniziativa di Grangemouth è in linea con la strategia ‘Just Transition’ del Governo scozzese”.