Saipem presenta la sua offerta di tecnologie per l’idrogeno alla fiera Gastech 2021

Saipem ha presentato durante la fiera Gastech 2021 – che si è svolta a Dubai dal 21 al 23 settembre – la sua offerta di tecnologie innovative per lo sviluppo del GNL e dell’idrogeno.

La proposta del gruppo italiano è stata tutta orientata verso la neutralità carbonica e le soluzioni di valorizzazione del gas e delle fonti di energia pulita per fornire soluzioni sostenibili a basse emissioni di anidride carbonica.

In tema di H2, l’azienda di San Donato Milanese ha rappresentato il proprio know-how di lungo corso nell’esecuzione di progetti di idrogeno convenzionale, oggi massimizzato nella progettazione in corso di progetti di idrogeno blu. Tra le principali tecnologie relative all’ambito idrogeno, ha illustrato il concept recentemente presentato al mercato, SUISO, sviluppato da Saipem stessa per convertire gli impianti esistenti in idrogeno verde attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili (che verrà applicata concretamente per la prima volta nell’ambito del progetto AGNES).

Saipem ha, inoltre, posto l’accento anche sulle proprie soluzioni relative all’intera catena della Carbon Capture Use and Storage (CCS), fondamentali per il processo di decarbonizzazione, illustrando l’identificazione di una tecnologia capace di ridurre drasticamente i costi di recupero della CO2 senza fare uso di composti chimici usati in tecnologie tradizionali di separazione dell’anidride carbonica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *