Sarà Everfuel a rifornire di idrogeno i camion di Volvo durante i test previsti in Svezia e Spagna

Sarà l’azienda danese Everfuel a fornire a Volvo l’idrogeno e gli impianti per il refueling necessari allo svolgimento dei test sui propri camion ad H2 che il gruppo automotive svedese avvierà a breve, come annunciato soltanto poche settimane fa.

I camion a fuel cell di Volvo – spiega la sgessa Everfuel in una nota – verranno testati in Svezia e in Spagna, per verificarne il comportamento in situazioni climatiche sia estremamente calde sia estremamente fredde, e studiare la risposta dei sistemi di alimentazione ad H2.

Durante il periodo dei test, che partiranno ad inizio 2023, Everfuel metterà a disposizione di Volvo una stazione mobile per il refueling dei truck in entrambe le location prescelte, nonché il combustibile necessario.

“La collaborazione con il gruppo Volvo ha un grande valore per noi, e siamo pronti a fare del nostro meglio per supportare il lancio commerciale dei suoi camion a fuel cell di idrogeno (previsto per il 2025, ndr)” ha commentato Jacob Krogsgaard, CEO di Everfuel. “Vogliamo raccogliere dati e informazioni relative alle procedure di rifornimento di idrogeno di mezzi pesanti in condizioni climatiche estreme. Inoltre, questo progetto di Volvo costituisce una conferma di come l’H2 e le batterie potranno essere due soluzioni complementari, e non alternative, nell’ambito del processo di decarbonizzazione della mobilità e dei trasporti”.

Everfuel è parte del progetto Green Fuels for Denmark guidato da Ørsted, che recentemente è stato ammesso dalla Commissione Europea nel programma IPCEI: nell’ambito di questa iniziativa, l’azienda si occuperà proprio dello sviluppo di una rete di stazioni di rifornimento per la distribuzione dell’H2 green nel trasporto stradale.