Sarà l’azienda americana Ohmium International a fornire l’elettrolizzatore PEM da 10 MW destinato alla raffineria INA di Rijecka (Croazia)

Sarà Ohmium International a fornire l’elettrolizzatore per il primo progetto di produzione di idrogeno verde in Croazia.

L’azienda americana – che nel 2022 aveva stretto un accordo di collaborazione con il Politecnico di Torino – è stata infatti selezionata da IVICOM, società di ingegneria croata, per la fornitura di un elettrolizzatore PEM da 10 MW destinato alla raffineria che la major energetica INA opera nella città di Rijeka.

L’impianto di Ohmium verrà alimentato da un nuovo parco fotovoltaico e produrrà H2 green che sarà utilizzato da INA per decarbonizzare la sua raffineria e fornire fuel sostenibili per il mercato nazionale dei trasporti.

Il progetto, sia per quanto riguarda l’elettrolizzatore sia per quel che concerne la generazione di energia solare, verrà cofinanziato dal Governo croato tramite la Recovery and Resilience Facility, e contribuirà all’implementazione della strategia nazionale per l’idrogeno del Paese balcanico, che prevede l’installazione di 70 MW di elettrolisi entro il 2030, per poi arrivare a 2,7 GW entro il 2050.

“La sinergia tra le competenze ingegneristiche di IVICOM e la tecnologia PEM di Ohmium saranno la chiave del successo di questo progetto” ha dichiarato Dinko Čondić, Presidente di IVICOM. “Questa partnership è in linea con la nostra vision strategia che punta a dare priorità ai progetti sostenibili e legati all’idrogeno green”.

“L’installazione di un elettrolizzatore per la produzione di idrogeno green nella raffineria di Rijeka è un chiaro esempio della transizione green in Europa” ha aggiunto Arne Ballantine, CEO di Ohmium. “Siamo felici di lavorare insieme a IVICOM e INA a questo pionieristico progetto. I nostri elettrolizzatori PEM sono particolarmente adatti ad essere accoppiati con energia solare, e contribuiranno alla decarbonizzazione della raffineria”.