Shell e Air Liquide inaugurano una nuova stazione rifornimento di H2 in Germania: il Paese ora ne ha 87 in funzione

Cresce ancora la rete di stazioni di rifornimento per mezzi a idrogeno in Germania: mentre in Italia si conta un solo distributore, a Bolzano, quelli tedeschi attivi oggi sono infatti diventati ben 87.

L’ultimo entrato in servizio è stato inaugurato proprio in questi giorni da H2 Mobility De, la società incaricata di realizzare in Germania una rete composta di almeno 100 stazioni di rifornimento di idrogeno per mezzi stradali, e da due dei suoi azionisti: la corporation energetica Shell e il gruppo francese Air Liquide, specializzato nel settore dei gas industriali (gli altri partner di H2 Mobility De sono Total, OMW, Linde e Daimler).

Il nuovo impianto appena inaugurato si trova nell’area metropolitana di Amburgo, nei pressi dell’aeroporto cittadino e “completa – si legge in un tweet pubblicato sul profilo ufficiale del gruppo Air Liquide – la rete di stazioni di rifornimento di H2 della città di Amburgo”, che ne conta altre 4 già inattività e 2 i cui lavori di realizzazione sono in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.