Snam lancia la terza ‘call4startup’ del programma HyAccelerator, dedicato a start-up e PMI attive nel settore dell’idrogeno

Non c’è due senza tre anche per HyAccelerator, l’acceleratore aziendale su scala globale dedicato alle tecnologie dell’idrogeno e della decarbonizzazione lanciato da Snam per sostenere le startup e le PMI attive nel settore. Il programma, che durante le prime due ‘wave’ (lanciate rispettivamente a inizio e a fine 2022) ha ricevuto più di 100 domande da altrettante startup provenienti da tutto il mondo e ne ha selezionate sei inserendole in un percorso di crescita, è infatti arrivato alla 3° call4startup, denominata Decarbonization Nexus.

L’obiettivo – spiega Snam in una nota – è identificare le tecnologie più promettenti che potrebbero supportare il TSO nel raggiungimento degli obiettivi presentati a gennaio scorso nel Capital Markets Day: neutralità carbonica al 2040 e net zero su tutte le emissioni al 2050. La parola ‘Nexus’ richiama il concetto di connessione e collaborazione da sempre valorizzato attraverso il programma, la cui edizione di quest’anno sarà supportata da tutte le aziende del gruppo e da Industrie De Nora, di cui Snam detiene il 21,59%.

La call4startup, che parte oggi (19 febbraio 2024; ndr) e che durerà fino al prossimo 26 marzo 2024, è aperta a startup e PMI che operano lungo l’intera catena del valore dell’idrogeno e, più in generale, della decarbonizzazione quali produzione, trasporto, stoccaggio e utilizzi finali delle tecnologie presentate. Dopo aver valutato le diverse candidature, cinque startup saranno selezionate per partecipare al programma, che per questa edizione è diviso in due fasi: durante la prima, le cinque startup si impegneranno per due mesi con HyAccelerator e i suoi partner per una conoscenza reciproca, approfondimenti tecnici e sessioni di mentoring; durante la seconda, due dei cinque vincitori continueranno il viaggio per 4 mesi attraverso l’analisi di un caso d’uso dell’applicazione tecnologica della startup nell’ecosistema di Snam. Le startup partecipanti beneficeranno di un percorso di mentorship degli esperti, nonché del supporto tecnico ed economico (quest’ultimo è destinato solo alla seconda fase del programma) durante il percorso che raggiungerà la durata di sei mesi. Per approfondire ogni aspetto di questa nuova edizione Snam dedicherà un webinar aperto a tutte le startup il prossimo 6 marzo, con lo scopo di offrire maggiori dettagli e informazioni sulla call Decarbonization Nexus.