S&P Global Platts lancia un nuovo indice dei prezzi dell’idrogeno (blu e verde) sul mercato della Gran Bretagna

A distanza di poco più di un anno dal lancio del suo primo indice globale dei prezzi dell’idrogeno, che ha debuttato a dicembre 2019 (basato sui valori relativi ai mercati di USA e Olanda), la società di analisi S&P Global Platts ha deciso di raddoppiare, varando un nuovo indice dei prezzi dell’H2, questa volta relativo al solo mercato del Regno Unito.

“Siamo contenti di rafforzare la nostra offerta di analisi delle dinamiche di costo dell’idrogeno con il nuovo indice dell’UK, che risponde alla richiesta di molti dei nostri interlocutori, interessati a comprendere l’evoluzione dei costi dell’H2 in Gran Bretagna” ha commentato Jeffrey McDonald, Hydrogen Pricing Specialist di &P Global Platts.

“Il Governo di Londra ha varato un’ambiziosa strategia di investimenti per sostenere lo sviluppo di una filiera nazionale dell’idrogeno, nell’ambito del piano per diventare ‘net zero’ entro il 2050. L’H2 continua ad attrarre l’interesse di investitori, decision maker e player industriali, come vettore energetico pulito”. Il nuovo indice di Platts prenderà in esame, su base giornaliera, i prezzi dell’idrogeno prodotto in Gran Bretagna con 3 diverse modalità: Autothermal Reforming (ATR) con Carbon Capture & Sequestration (CCS), elettrolisi con tecnologia PEM (Proton Exchange Membrane) ed elettrolisi alcalina. I valori elaborati terranno in considerazione il costo di produzione della commodity e i capex associati alla costruzione degli impianti produttivi, e saranno espressi in sterline/kg e sterline/Kwh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.