Starace (Enel): “Presto un progetto di idrogeno verde in Russia con un partner locale”

Enel punta a crescere in Russia e per farlo guarda allo sviluppo delle rinnovabili e anche dell’idrogeno verde.

Lo ha spiegato l’Amministratore delegato del gruppo italiano intervenendo al Forum Economico di San Pietroburgo (in corso nella città russa dal 2 al 5 giugno), durante la tavola rotonda Italia-Russia.

Starace – secondo la ricostruzione dell’agenzia Ansa – ha rivelato che in Russia Enel “esplora la frontiere dell’idrogeno prodotto da elettrolisi, a Murmansk, con un partner russo, che annunceremo nel corso del forum”. A breve quindi l’azienda potrebbe rendere noto il soggetto locale con cui intende avviare il suo primo progetto relativo all’H2 green in Russia, Paese in cui nel corso del 2022 Enel è intenzionata a “siglare diverse altre partnership con grandi aziende locali”.

Il numero uno di Enel ha poi ricordato che “bisogna avere chiaro come, in un Paese dipendente dalle fonti energetiche come la Russia, serve sviluppo attento sul fronte delle rinnovabili, e questa è la direzione intrapresa dal Governo, al quale serve forse un pochino più di ambizione nel suo programma”.

Enel è presente nel Paese con la filiale locale Enel Russia, che è il primo investitore italiano nel Paese e impiega circa 4.000 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.