thyssenkrupp e De Nora prolungano la vita della joint-venture Nucera

L’azienda italiana De Nora – quotata all’Euronext Milan e partecipata da Snam – e il gruppo tedesco thyssenkrupp hanno prolungato la vita della loro joint-venture thyssenkrupp Nucera (in cui De Nora detiene circa il 33%), specializzata tra le altre cose nella produzione di elettrolizzatori.

Secondo quanto comunicato nei giorni scorsi, infatti, le due società hanno firmato un patto parasociale che conferma la partnership prolungandola almeno fino al 4 novembre 2038, con una clausola per un ulteriore rinnovo automatico di altri 5 anni, salvo risoluzione anticipata.

“Grazie al rinnovo dell’accordo con thyssenkrupp si rafforza il rapporto con un partner commerciale di lunga data” ha commentato Paolo Dellachà, Amministratore delegato di De Nora. “Questa collaborazione supporta il percorso di crescita previsto nel mercato dell’idrogeno verde e accresce ulteriormente la nostra leadership tecnologica. La nostra partnership strategica con thyssenkrupp è per noi un fattore chiave di successo e intendiamo portarla avanti”.

thyssenkrupp Nucera è nata nel 2013 con il nome di Thyssenkrupp Uhde Chlorine Engineers (TUCE), ed è stata poi ‘ri-brandizzata’ con il nuovo e attuale appellativo all’inizio di quest’anno.