TPER proroga i termini della gara per i 127 bus a idrogeno destinati a Bologna

TPER – la società pubblica Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna – ha prorogato i termini della gara per la fornitura di 127 bus a idrogeno finanziati con le risorse del PNRR e destinati ad operare nell’area del Comune di Bologna.

L’azienda, incaricata dall’amministrazione comunale di gestire la procedura, all’inizio di marzo aveva pubblicato in Gazzetta Ufficiale un bando relativo alla fornitura di “n.127 autobus lunghezza 12 metri, 3 porte, allestimento con posto TH – Codice della strada M3 – Regolamento UN/ECE107/2010 – UN/ECE n. 134 Classe I, sistema di trazione tipo: OVC-FCHV (Off-Vehicle-Charging – Fuel Cell Hydrogen Vehicle); NOVC-FCHV (Not-Off-Vehicle-Charging – Fuel Cell Hydrogen Vehicle); drive-line completamente elettrica con fuel-cell alimentata a idrogeno stoccato a bordo in forma compressa (CGH2), inclusi ricambi a missione dichiarata per tutto il ciclo di vita”.

Il valore posto a base d’asta era pari a 272,34 milioni di euro, mentre la scadenza per prestare le offerte era fissata per il 26 maggio prossimo. Ora, tuttavia, con un nuovo documento integrativo pubblicato anch’esso in Gazzetta Ufficiale Europea, TPER ha prorogato i termini della procedura, che sono stati rischedulati il 6 giugno 2023, mentre l’apertura delle buste è prevista ora l’8 giugno.